Migliori condizionatori fissi: guida all’acquisto con opinioni, modelli e prezzi

L’estate sta arrivando, meglio non farsi trovare impreparati, e procedere, qualora sprovvisti, alla scelta di un buon condizionatore fisso. Soprattutto quando l’afa in città si fa sentire e il pensiero di un bagno diventa remoto, è opportuno capire quale prodotto comprare per mitigare la calura tipica del periodo.

Il condizionatore fisso è un elettrodomestico capace di dare sollievo quando l’estate incalza, soprattutto nelle ore più calde dei mesi estivi, perché mantiene fresco l’ambiente. In commercio esistono molti tipi di climatizzatori: fissi o portatili, mono, dual o trial split, invertev, di classe energetica A+++ o inferiori, dotati di wi-fi o senza.

Condizionatori fissi: come sceglierlo

In primis, dobbiamo distinguere tra condizionatori e climatizzatori. Se si decide di acquistare un condizionatore, l’aspetto più importante da valutare è la ventilazione. I più avanzati sono muniti di telecomando, utile per diversi livelli di ventilazione. Fondamentali sono anche le funzioni da impostare per utilizzarlo durante i vari momenti della giornata. Ad esempio la funzione “Sleep” che abbassa il livello di rumorosità, ideale per la notte; o la Turbo, ottima per le ore del mattino o del pomeriggio quando fa molto caldo. Se si opta, invece, per un climatizzatore, bisogna sapere che questi oltre a rinfrescare, riscaldano e deumidificano l’aria grazie alla presenza della pompa di calore. In virtù di questa funzione, i climatizzatori possono essere utili tutto l’anno, sia durante la stagione estiva per combattere il caldo torrido, sia in inverno per riscaldare gli ambienti.

Condizionatori fissi: guida all’acquisto

Ma vediamo a quale prodotto fare riferimento.

Multisplit inverter Hisense New Comfort: questo climatizzatore è un trial split oppure multi split ossia un condizionatore che ha una sola unità esterna per 3 unità refrigeranti interne. Il meccanismo a pompa di calore consente di utilizzare il climatizzatore anche nei mesi invernali, mentre la funzione di deumidificazione è perfetta per mantenere pulita e salubre l’aria degli ambienti domestici. La classe energetica è A++. Il prezzo è 1.350 euro e l’assistenza, stando alle recensioni, pare funzionare perfettamente.

Split inverter Argoclima: Argoclima di Argo è un condizionatore split con tecnologia inverter dotato di diverse regolazioni del flusso d’aria che lo rendono in linea per qualsiasi esigenza personale. La classe di efficienza energetica A++ lo rende poco dispendioso, inoltre, è dotato di una pompa di calore e di un timer in grado di essere programmato per l’accensione e lo spegnimento. Il telecomando in dotazione lo rende attivabile anche a distanza con tutte le sue funzioni. Stando alle recensioni, il prodotto vale per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Costa solo, infatti, 445,00 euro.

Aermec Monosplit: con questo condizionatore è possibile scegliere 4 velocità di refrigerazione o riscaldamento: minima, media, massima, turbo. Diverse le funzioni come il raffreddamento rapido, la ventilazione prolungata per evitare la formazione di muffe, il benessere notturno per un funzionamento più delicato e silenzioso. La classe energetica è A+. Prezzo: 580,00 euro e utenti soddisfatti sia per l’estetica dell’unità interna che per il suo rendimento.

Hitachi Dodai: tra i brand più apprezzati dagli utenti c’è Hitachi, un modello semplice da installare grazie a un accesso più semplice alle tubazioni. E’ un modello mono split, con unità di refrigerazione e unità esterna. Oltre al telecomando, è possibile inviare i comandi attraverso lo smartphone. Sarà necessario solo scaricare l’app dedicata e collegarla al proprio condizionatore. Questo climatizzatore possiede un filtro lavabile che purifica l’ambiente con un’azione antibatterica. E’ tutelato da una garanzia di 5 anni, e grazie alla possibilità di disinstallare facilmente il motore del ventilatore anche le operazioni di assistenza sono più veloci. Costo: 539,65.

Mitsubishi Electric MSZ-DM25VA: anche Mitsubishi è un brand su cui poter fare affidamento per quanto concerne la produzione di condizionatori per uso domestico. Come tutti i condizionatori di questa marca, anche questo ha la tecnologia inverter e possiede un filtro agli ioni d’argento, che dura per ben 10 anni e si rivela un alleato per purificare l’aria. Mitsubishi, inoltre, merita una menzione particolare perché è la prima azienda ad aver trovato un modo per sostituire le tubazioni del climatizzatore senza dover cambiare tutto l’impianto, assicurando sia una minor ripercussione sull’ambiente che un maggior risparmio economico. La classe energetica è A+. Prezzo: 539,90. Dalle recensioni si evince un particolare apprezzamento per la silenziosità.

Monosplit Samsung Maldives: è un climatizzatore inverter in grado di riuscire a mantenere la temperatura desiderata e abbassare gradualmente sia i consumi energetici che la rumorosità. Una funzione interessante è quella autopulente che assicura una migliore efficacia e durata dell’elettrodomestico, oltre al fatto che in questo modo si prevengono muffe e cattivi odori. Costo: 390,00 euro. Dalle recensioni emerge che molti degli acquirenti lo hanno scelto per la sua silenziosità e il poco dispendio energetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.