Racchette da neve: classifica delle migliori, modelli, caratteristiche e prezzi

Le racchette da neve sono solitamente denominate ciaspole, o anche ciastre in alcune zone d’Italia, e sono degli strumenti molto importanti e utili per gli amanti della montagna. Grazie a delle racchette per neve è infatti possibile spostarsi sulla neve in modo decisamente molto più semplice di quanto invece avviene senza l’ausilio di quest’ultime e realizzare così piacevoli e rilassanti passeggiate sulla neve o persino impegnative rampicate.

Il principio per il loro funzionamento è molto semplice, grazie alla loro conformazione permettono di aumentare la superficie di terreno, e quindi anche di neve fresca calpestabile, diminuendo così “l’affondamento”. Sono strumenti utilizzati nell’escursionismo a tutti i livelli, sia da professionisti e appassionati del settore, sia per gli utilizzatori occasionali. Ovviamente in commercio esistono molti modelli differenti di racchette da neve. Il loro utilizzo sempre più crescente, ha portato negli ultimi anni a coniare il nuovo termine delle “ciaspolate“, ovvero delle passeggiate sulla neve con questi strumenti.

Negli ultimi anni infatti l’interesse che ruota attorno alle racchette per neve è notevolmente cresciuto e questo ha portato anche i produttori a realizzare vari modelli con evidenti miglioramenti sotto il profilo tecnico. Il loro utilizzo nelle passeggiate sulla neve è sempre indicato e consigliato, a prescindere dalla preparazione atletica della persona che le indossa e dalla difficoltà tecnica del percorso intrapreso. In generale infatti le racchette da neve presentano solo lati positivi.

Migliori racchette da neve

Prima di elencare quelli che sono alcuni dei migliori modelli di racchette da neve presenti oggi in commercio, è importante sottolineare che non esiste un prodotto migliore in assoluto. Molto dipende infatti dalle abitudini dell’utilizzatore e dalle caratteristiche tecniche ricercate. Volendo stilare una classifica dei cinque modelli più acquistati, sono sicuramente da menzionare le Ferrino Trek Special, spesso consigliate dagli esperti del settore.

Queste ciaspole sono ottime per la loro spatola rimovibile che facilita gli spostamenti anche sulla neve fresca e molto fine. All’occorrenza possono anche diventare delle racchette maggiormente aggressive, grazie all’uso dei ramponi aggiuntivi, in modo da poterle utilizzare anche sui pendii più difficili. Sono in alluminio ed hanno un’ottima qualità prezzo.

Molto apprezzato sono anche le TSL 325 Ride, ideate in modo da garantire la massima flessibilità per potersi adattare al meglio a tutte le diverse forme di piedi. Sono ottime anche in quanto a stabilità, grazie agli utilissimi grip laterali. Per chi cerca delle racchette da neve ideali per rampicate su pendii molto irti sono consigliatissime anche le Ferrino Pinter, progettate con un innovativo sistema di blocco e sblocco integrato di alzatacco.

Tra i modelli con una qualità più elevata in assoluto, per un utilizzo ideale per professionisti e appassionati, sono sicuramente da segnalare le Tubbs Flex. Mentre per chi cerca il miglior rapporto qualità prezzo spiccano sicuramente le TSL Up & Down. Ovviamente esistono dei modelli specifici anche per i bambini.

Caratteristiche e modelli principali

Le caratteristiche tecniche possono rendere le racchette da neve maggiormente adatte ad un particolare manto nevoso o ad un altro. La scelta dell’ambito d’utilizzo porta alla selezione dei vari modelli. Solitamente alcuni fattori che vengono valutati durante la selezione prima dell’acquisto sono:

  • Modello con lunghezza ridotta e maggiore larghezza.
  • Tipologia con maggiore lunghezza e forma stretta.
  • Abbinamento alle ghette.
  • Possibile utilizzo di ramponi.
  • Presenza di un buon alza-tacco.
  • Uso del gancio posteriore.
  • Puntali in acciaio per la discesa.

Le ciaspole corte e larghe sono adatte per ambienti alpini molto impervi e per rampicate particolarmente impegnative. Quelle lunghe e strette sono ideali per un uso “amatoriale” nei boschi, per passeggiate prive di particolari pendenze e asperità. Rispetto a quelle corte e larghe sono anche in grado di supportare un peso maggiore e di offrire un’ottima resa sulla neve fresca. La scelta delle racchette ideali dipende infatti anche dal peso della persona che le utilizzerà.

Solitamente all’aumentare del peso, se il terreno percorso lo consente, sarebbe meglio selezionare una racchetta di lunghezza maggiore per “spalmare” il peso su una maggiore superficie calpestata. E’ sempre buona norma abbinare le racchette a dei buoni bastoncini che facilitano non poco la camminata nella neve. Il prezzo d’acquisto di due buone ciaspole, in grado di risultare affidabili parte solitamente da una cifra che si aggira attorno ai 150 euro e sale anche oltre i 300 per i modelli più accessoriati e maggiormente specializzati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *